Piazza San Giovanni in Campo, 12 - 06012 Città di Castello (PG) info@fioreverde.org +39 0758553576

SOLITUDINE: il MALE OSCURO che aumenta Obesità e Mortalità

anziana sola foto 2016

La SOLITUDINE è una vera EPIDEMIA in un mondo dove i rapporti sembrano essere – apparentemente – più facili.

Ne soffrono in particolare ANZIANI e GIOVANI: 2/3 del tempo libero lo passano davanti a TV o computer.


RISCHI DELLA SOLITUDINE

Un male oscuro che si è trasformato in una vera e propria epidemia: ecco la solitudine oggi, nell’era dell’io-io-io, che indica lo smarrimento del noi e dei rapporti di comunità. Può sembrare un paradosso: viaggiamo sempre di più, aumentano le conoscenze potenziali e reali, la medicina allunga la vita e migliora le condizioni dell’anzianità, la tecnologia con le sue mille declinazioni crea reti. Eppure siamo sempre più soli.

EFFETTI NEGATIVI DELLA SOLITUDINE SULLA SALUTE

Una ricerca molto approfondita, su un campione di ben tre milioni di persone, realizzata dagli scienziati della Brigham Young University dello Utah, ci avverte in modo dettagliato e documentato sui rischi della solitudine per la nostra salute: il tasso di mortalità, nelle persone che soffrono di questa malattia, aumenta del 14%, così come più soli significa, quasi con un automatismo, più obesi. Non cambia molto, avvertono i ricercatori, se la solitudine è una scelta o una necessità: quello che conta sono gli effetti disastrosi sul nostro sistema di relazioni e quindi sul nostro fisico.

giovane sola

SOLITUDINE COME MALATTIA SOCIALE

Già, le relazioni: l’epidemia della solitudine non può spiegarsi senza un approfondimento della caduta verticale di tutto quanto si traduce in rapporti reali, concreti e quotidiani. È impressionante come nel tempo libero delle persone lo spazio dedicato a “socializzare”, che di fatto significa stare in compagnia con gli altri (parenti, amici, affini, etc…) sia ridotto a un misero 13% rispetto al tempo speso guardando la TV (56%) o utilizzando le tecnologie, dal computer allo smartphone.

In questo senso la SOLITUDINE è una MALATTIA SENZA ETA’ che colpisce parallelamente GIOVANI e ANZIANI: 

– i primi si isolano attraverso la vita virtuale consumata nella Rete, sui social, a smanettare h24;

– i secondi, invece, a un punto avanzato della loro età scelgono la televisione come nuova compagna di vita: è la tv, a tutte le ore, notte e giorno, in salotto come in camera da letto, a fare compagnia alle persone anziane.

Una compagnia che però non rompe il muro della solitudine, ma semmai lo alza.

anziana che guarda

Ma noi di Fioreverde Onlus siamo impegnati ogni giorno nella LOTTA contro la SOLITUDINE di GIOVANI e ANZIANI.


Attraverso PROGETTI di SERVIZIO CIVILE e GARANZIA GIOVANI da oltre 10 anni creiamo un PONTE SOLIDALE tra GENERAZIONI: per un anno GIOVANI tra i 18 e i 28 anni si dedicano alle PERSONE ANZIANE occupandosi di attività ASCOLTO, COMPAGNIA, ANIMAZIONE, ACCOMPAGNAMENTO, ecc.

Da una parte i GIOVANI fanno un percorso di crescita personale, dall’altra gli ANZIANI hanno notevoli benefici, si sentono considerati e meno soli, hanno qualcuno con cui parlare e a cui raccontare le loro storie.

Palma e Anna  volontari con angelo

Ma è solo GRAZIE al SOSTEGNO di PERSONE come TE

che possiamo AIUTARE ogni giorno tanti GIOVANI e ANZIANI

nella LOTTA CONTRO LA SOLITUDINE:

abbiamo bisogno di risorse economiche per proporre attività di animazione e laboratori, per garantire i servizi di trasporto e accompagnamento, per organizzare feste e momenti di socializzazione.


Il TUO contributo – piccolo o grande che sia –

è davvero molto importante!


Se hai bisogno di altre informazioni, se vuoi conoscere più da vicino le nostre attività e venirci a trovare, non esitare a CONTATTARCI allo 0758553576 o manda una mail a raccoltafondi@fioreverde.org 

GRAZIE DI CUORE

per quanto vorrai fare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.